Benvenuti ad Arpino

“Historia magistra vitae” dicevano i Latini e tale massima ben si sposa con l’intenzione di realizzare un efficace, completo e chiaro libretto informativo ad uso sia dei singoli Arpinati sia, ed in particolare, dei turisti che, ormai numerosissimi, hanno finalmente scoperto la nostra Città con tutte le sue bellezze storiche, architettoniche, pittoriche, scultoree, ambientali ed enogastronomiche.

Image

Oggi il turista, reso più esigente da una richiesta culturale più approfondita, ed il Cittadino sia residente che emigrato, manifestano bisogni più approfonditi e particolari che i normali ‘libri’ non possono più esaudire. E’ necessario rispondere in termini pratici ad una domanda che si è fatta impellente di ciò che siamo e di dove veniamo.

D’ora in poi sarà soddisfatto il turista che cerca notizie sulle poderose mura che si levano verso il cielo, tra i vicoli storici che si intersecano in una ragnatela di personaggi richiamati sulle indicazioni stradali, in un andirivieni di colli, valli e piccoli piani che hanno nei secoli segnato la storia non solo del Popolo Arpinate ma di tutta una civiltà che ha trovato entro queste mura cittadine i suoi fondatori e gli artefici di grandi conquiste in ogni campo. Il turista di carducciana memoria sarà diverso e potrà leggere, comprendere ed immergersi in una storia totale che non gli sarà più ostica ma completa e propria.

Anche ai “ciociari” distratti, che fino ad ora ‘sono passati senza guardare’, insensibili della grandezza passata, padroni solo della miseria presente, la nuova guida vuole offrire un manuale completo di informazioni divise nelle varie categorie, da quelle storiche a quelle ambientali, da quelle artistiche a quelle enogastronomiche, in cui i nomi dei singoli vicoli, vie, piazze e località siano espressione chiara di un richiamo certo ed educativo.

 

Arpino Estate 2014